Chiesa di San Lorenzo

vicino a piazza De Ferrari e Palazzo Ducale si trova la Chiesa di S. Lorenzo, la Cattedrale di Genova
Edificata dove sorgeva un cimitero e una cappella dedicata al Santo, la Cattedrale fu eretta nel 1100 e successivamente ampliata nei secoli: il campanile e la cupola risalgono al XVI secolo, il grande rosone centrale è del XIV secolo; nel periodo romanico vennero costruite le fiancate con i portali laterali di S.Gottardo e di S.Giovanni, altri tre portali in stile gotico sono del secolo XIII, sempre in stile gotico del 1840 i due leoni di marmo ai piedi della scalinata che sembrano vegliare sull'edificio, opere dello scultore Carlo Rubatto.

La chiesa presenta al suo interno tre navate, quella centrale è rivestita di marmo; nella navata di destra è conservata una granata del 1941 che sfondando il tetto entrò nella cattedrale senza esplodere, dal fondo della navata si accede al Museo del Tesoro di S. Lorenzo progettato da Franco Albini nel 1956.
All'interno della cattedrale sono conservati affreschi e dipinti di arte bizantina del 1300, opere d'arte del Cambiaso, del Barocci, del Tavarone e sculture del Sansovino, del Gaggini, del Barabino oltre alle cappelle di De Marini e di Senarega.

Sull'esterno della chiesa una grande ricchezza di decorazioni, sculture in marmo, bassorilievi ed altorilievi, per citarne alcune:  l'altorilievo sulla lunetta del portale centrale, raffigurante Cristo e quella negli stipiti del portale dove è rappresentato l'albero di Jesse, simbolo della stirpe di Maria Vergine e Gesù.

Sopra la porta mediana due affreschi della fine del XIII secolo raffigurano la Glorificazione della Vergine e il Giudizio Universale. Vicino ad una delle porte di accesso, la piccola riproduzione di un cane dormiente che, secondo la leggenda, fu scolpito in memoria del cane dello scultore.

Cattedrale di San Lorenzo
Via Tommaso Reggio 17
Tel. 010.24.68.869


Elaborazioni di ricerche da fonti miste dal web

passa il mouse sopra le foto per vederle ingrandite

BeB AmaGenova

Ama Genova B&B
Salita Superiore San Rocchino 45/1 Genova
Tel. 010 40 71 272 - 340 76 76 589
Giardino - Connessione Internet
Riscaldamento regolabile in camera
Biblioteca libri su Genova e altro

Palazzo del Principe


Il Palazzo del Principe o Palazzo Andrea Doria Pamphilj, è tra i più fastosi edifici monumentali di Genova.

Iniziò ad essere costruito nel 1529 per volere dell'ammiraglio Andrea Doria, importante figura storica del pieno rinascimento genovese. Successivamente venne ampliato dall'erede Giovanni Andrea I

Lungo 132 metri, il Palazzo è composto da un piano terreno, da uno nobile e da uno ammezzato sovrastante, ai quali si accede tramite scalone.
Tra le stanze si distingue il Salone della Caduta dei Giganti con grande camino in marmo bianco.

L'immenso giardino all'italiana con aiuole regolari è sistemato con piante aromatiche e sempreverdi, al suo centro si trova la fontana del Nettuno realizzata da Taddeo Carlone.

Il Palazzo del Principe oggi è un museo-dimora contenente opere dei più rinomati artisti genovesi dell'epoca; Pietro Buonaccorsi, detto Perino del Vaga, allievo di Raffaello, ne curò gli affreschi e gli stucchi, suoi gli arazzi con le immagini della Metamorfosi di Ovidio; i quadri sono per lo più ritratti di Andrea Doria tra cui spicca quello dipinto da Sebastiano del Piombo. Tra gli arredi d'epoca undici arazzi risalenti al '400 e '500 e un tappeto persiano del XVII secolo.

Palazzo del Principe Andrea Doria
Piazza del Principe 4
Per informazioni o prenotazioni:
Tel. 010.25.55.09


Apertura al pubblico:
dal primo sabato di marzo all'ultima domenica di settembre: mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 17
ultimo ingresso alle ore 16,15
da ottobre a febbraio: aperto su prenotazione solo per gruppi (spesa minima 180 Euro)

Elaborazione di ricerche da fonti miste dal web

Ristorante Enoteca Tiflis

Tiflis Enoteca Ristorante
Vico del Fico 35r - Genova
Tel. 010.25.64.79

Degustazione vini
Cucina di terra e di mare
Lunedì/Venerdì ore 12,00-14,30 e dalle 18,00
Sabato/Domenica solo cena dalle ore 18,00

Le Caravelle

La Scalinata del Milite Ignoto, meglio conosciuta come
Scalinata delle tre Caravelle
si trova di fronte all'Arco di Trionfo, in Piazza della Vittoria.


E' formata da due scalinate laterali che racchiudono quattro grandi spazi floreali: le decorazioni su tre delle aiuole compongono il disegno di una caravella e nella quarta raffigurano delle ancore, tutto questo a far riferimento all'impresa di Cristoforo Colombo.
Anticamente qui era il collegamento tra le Mura Vecchie e le Mura Nuove della città.


Una curiosità: la sera i genovesi sono soliti darsi appuntamento in fondo alle Caravelle per decidere dove passeranno il resto della serata.

Se volete essere sicuri di non perdervi per un appuntamento genovese e non siete pratici della città, dite: "ci vediamo dalle caravelle" è un luogo centrale, facilmente raggiungibile e tutti sanno dove si trova!



Elaborazione di ricerche da fonti miste dal web

BeB Villino Bruzza

Al Villino Bruzza B&B
Via Bruzza 4 Genova
Tel. 010 24 73 257 - 348 76 21 337

Parcheggio privato
TV Sky - Fax - WIFI - Idromassaggio

Fiera di Genova


Iniziata a costruire negli anni 60, in un'area affacciata sul mare, la  Fiera di Genova comprende la zona dei Magazzini del Cotone situata nel Porto Antico e lo spazio occupato dalla Fiera del Mare, posizionato più a levante.

La Fiera di Genova occupa una superficie di oltre 300.000 metri quadrati articolati tra terra ed acqua tra cui: il Padiglione Marina con superficie totale di 60.000 metri di specchio acqueo ed un piazzale di 12.000 metri quadri; il Padiglione S, o Palasport, sviluppato su 3 piani ospita competizioni sportive, concerti ed esposizioni; il Padiglione C composto da una sala stampa/conferenze ed un'area espositiva di 30.000 metri circa, si sviluppa su 4 piani; il Padiglione B  con una superficie di circa 20.000 metri progettato per esposizioni; il Padiglione D di 5.000 metri, che oltre ad essere usato per esposizioni, ospita sedi aziendali.

Tra i maggiori eventi ospitati:
il Salone Nautico e L'Euroflora.

Fiera di Genova
Piazzale Kennedy 1
Telefono 010.53911



vedi anche:
Dove Dormire a Genova vicino Fiera Salone Nautico
Dove Mangiare vicino a Fiera di Genova

Elaborazione di ricerche da fonti miste dal web

Stazione Brignole

Situata in piazza Verdi, la Stazione di Genova Brignole è stata inaugurata nel 1905 ed è la seconda stazione ferroviaria genovese per importanza.


Al suo interno la biglietteria, una sala d'attesa, un punto assistenza per persone diversamente abili, un ufficio di polizia, un centro informazioni, il deposito bagagli, un bar-fast food, servizi igienici, un ufficio postale, un'edicola e una rivendita tabacchi. I binari sono raggiungibili tramite scale o con ascensore.

Sulla facciata dell'edificio, riccamente decorata, si possono notare interventi in granito bianco e pietre delle cave di Montorfano, sulla sua sommità, sopra l'orologio, la testa del Giano Bifronte è posta sullo stemma di Genova con i due grifoni ai lati.
All'interno, nelle sale, l’esecuzione degli affreschi fu affidata ai pittori Luigi De Servi, Dino Beroggio e Giovanni Grifo ricordato a Genova anche perché restaurò a sue spese lo stemma antico della città posto sulla Lanterna

Vicinissimi alla Stazione due comodi parcheggi, una zona taxi e una fermata della metropolitana, comodo punto di accesso per chi, dal centro della città, voglia raggiungere agevolmente il ponente cittadino.


Sul piazzale antistante numerose linee bus urbane ed axtraurbane Al piano terra, l'ufficio informazioni aperto dalle ore 07,00 alle 21,00
telefono: 010.27.41.11 - telefono call center : 892.021

Per informazioni sugli orari dei treni,
vedi il sito e656
Per seguire in tempo reale l'andamento dei treni con informazioni su orari di arrivi, partenze e ritardi, visita il sito viaggiatreno


Elaborazione di ricerche da fonti miste dal web

Hotel Colombo

Hotel Colombo ***
Via Porta Soprana 27 Genova
Tel. 010 25 13 643


Parcheggio privato - Ascensore - Bar - Terrazza
Camere non fumatori - Camere con bagno - TV - Cassaforte - Minifrigo - WIFI
Ventilatore - Aria condizionata regolabile
Giornali in camera - Fax in camera - Sala lavanderia

Stazione Principe

Porta Principe, che si affaccia in piazza Acquaverde, è la stazione ferroviaria più antica di Genova. Prende il nome dal Palazzo del Principe, antica dimora dei principi Doria Pamphilj, oggi importante casa museo.


Inaugurata nel 1860 e successivamente ampliata, la stazione si sviluppa su più livelli. Il passante ferroviario la collega alla metropolitana genovese con la fermata di "Principe Sotterranea".

Al suo interno, oltre alla biglietteria, un centro informazioni, il deposito bagagli, un ufficio oggetti smarriti, una agenzia di servizi bancari con bancomat, un punto assistenza per persone diversamente abili, un ufficio di polizia, la sala d'attesa, i servizi igienici, un bar-fast food, un'edicola, una libreria, una rivendita tabacchi.

Al piano terra, l'ufficio informazioni aperto dalle ore 07,00 alle 21,00 telefono: 010.27.41.11 - telefono call center: 892.021


Per informazioni sugli orari dei treni, vedi il sito e656
Per seguire in tempo reale l'andamento dei treni con informazioni su orari di arrivi, partenze e ritardi, visita il sito viaggiatreno

Guarda dove dormire a Genova in zona Stazione Principe


Elaborazione di ricerche da fonti miste dal web

Piazza Corvetto

Poco distante da Piazza De Ferrari si trova la centralissima
Piazza Corvetto, importante snodo della città di Genova.


Realizzata a fine '800 la piazza è dotata di una rotatoria dalla quale diramano alcune tra le principali vie cittadine.
Al centro della rotatoria, una grande aiuola fiorita fa da cornice alla statua equestre raffigurante Vittorio Emanuele II di Savoia, realizzata nel 1886 dallo scultore milanese Francesco Barzaghi.



Da Piazza Corvetto si raggiungono le zone verdi dell'Acquasola e di Villetta Dinegro

Elaborazione di ricerche da fonti miste dal web

Trattoria della Raibetta


Trattoria Della Raibetta 
Vicolo Caprettari 10-12 Genova
Tel. 010.24.68.877

Cucina tradizionale genovese e ligure - Specialità marinare
200 vini italiani e liguri
Locali climatizzati in estate - Cani ammessi


Ostello di Genova


YHA Ostello di Genova - ostello
Via Giovanni Costanzi 120 - Telefono 010 2422457
Internet WIFI e Parcheggio recintato gratuiti
SitoWeb